+39 349 2114075 info@barakasafarikenya.com

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di controllare lo stato dei tuoi pagamenti, delle prenotazioni e anche di scrivere delle recensioni sui tour appena effettuati.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazione*
*la creazione dell'account sottintende la tua approvazione dei nostri Terms of Service and Privacy Statement.
Accetta i termini e le condizioni per procedere, grazie

Sei già iscritto?

Login
+39 349 2114075 info@barakasafarikenya.com

Login

Iscriviti

Dopo aver creato un account, sarai in grado di controllare lo stato dei tuoi pagamenti, delle prenotazioni e anche di scrivere delle recensioni sui tour appena effettuati.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Cellulare*
Nazione*
*la creazione dell'account sottintende la tua approvazione dei nostri Terms of Service and Privacy Statement.
Accetta i termini e le condizioni per procedere, grazie

Sei già iscritto?

Login

Parco Lago Naivasha

Il Lago Naivasha

Il Lago Naivasha è un lago d’acqua dolce, situato al di fuori della città di Naivasha nella Nakuru County (Contea Nakuru), a nord-ovest della capitale Nairobi. Il nome “Naivasha”, derivante dal Maasai “Nai’posha” che significa “acque agitate“, descrive ciò che avviene come conseguenza delle irruenti tempeste. Fa anche parte della grande Rift Valley. Trovandosi a circa 1.884 metri (6.181 piedi) di altitudine, il lago è nella quota più alta della Rift Valley keniota. Si estende su una superficie di 139 km², ed è circondato da circa 64 km quadrati di paludi. Ha una profondità media di 6 m (20 piedi) e una profondità massima di 30 m (100 piedi). La zona più profonda si trova vicino alla sponda meridionale del lago, alla Crescent Island, isola che deve il nome alla somiglianza con una mezza luna. La composizione del Lago è caratterizzata da rocce vulcaniche e dai sedimenti ceduti da un grande lago dell’epoca pleistocenica dal quale il nuovo lago prende il nome. 

Esistono due laghi minori nelle vicinanze del lago Naivasha: il Lago Oloiden e il Lago Sonachi, un lago vulcanico dal colore verde brillante.  Ad ovest di Naivasha è posizionato invece il Crater Lake, anch’esso di origine vulcanica caratterizzato dalle acque grigio-verdognole e da fitta vegetazione. Il complesso appartiene al Game Sanctuary Crater Lake.

La formazione

A seguito dell’eruzione dei monti Longonot, Suswa e Menengai, il volume del lago si è ridotto gradualmente. Le ceneri vulcaniche incandescenti cadute all’interno e all’esterno del lago lo hanno suddiviso in più laghi minori, sia d’acqua dolce sia d’acqua salata. Tra i laghi d’acqua dolce troviamo il Lago Enaioposha (Naivasha) e il Lago Baringo, mentre i laghi salati sono il Lago Nakuru, il Lago Bogoria ed il Lago Elementaita. Il Naivasha è alimentato principalmente dai fiumi immissari perenni Malewa e Gilgil. Alcuni fiumi secondari nutrono il lago ad intermittenza. La “Njorowa Gorge” o “Gola Inferiore”, l’antico sbocco, oggi supera il livello del lago e costituisce l’ingresso al Parco Nazionale di Hell Gate

Safari Lago Naivasha
Privato

Safari Masai Mara, Lago Naivasha, Amboseli e Tsavo Est

Su richiesta
6gg e 5 notti

Privato

Safari di 6 giorni e 5 notti con trasferimento da Nairobi. Ideale per chi è in vacanza nella capitale ma non vuole perdersi l'esperienza del safari nei parchi più belli […]
0
Gli animali del Lago

ll Lago è residenza di una grande varietà di animali selvatici fra cui oltre 400 diversi generi di uccelli e di una importante presenza di ippopotami. Le specie di pesci che abitano il lago sono cambiate con il tempo, influenzate dai cambiamenti climatici, dalla pesca intensiva e dall’introduzione di esemplari invasivi. Più precisamente, il più recente spostamento della popolazione ittica ha seguito l’introduzione accidentale di carpa comune nell’anno 2001. Nel 2010, la carpa comune rappresentava oltre il 90% della massa di pesce pescato nel lago.

Curiosità

La floricoltura, assieme alla pesca, costituisce la principale industria intorno al lago. Tuttavia, l’uso non regolamentato di gran parte dell’acqua per l’irrigazione sta progressivamente riducendo il livello del Lago, suscitando non poca preoccupazione nel Paese. Il Lago varia notevolmente di livello e nel 1890 ha rischiato di prosciugarsi completamente. L’acqua del Lago Naivasha ha raggiunto un livello bassissimo di profondità nel 1945 (0.6 m), per poi salire di nuovo, a poco a poco, fino ad una profondità massima di circa 6 m nel 1968. Nel 1987, l’acqua è scesa nuovamente attorno ai  2,25 m,  aumentando la preoccupazione per il futuro dell’industria geotermica. Alcuni anni prima infatti, (1981) è stato commissionato il primo impianto geotermico per il Lago Naivasha, che ha permesso di ricavare circa 45 MW di energia elettrica quattro anni dopo. 

Quando andare

Il clima è generalmente caldo e asciutto con temperature massime variabili tra 24°C e 28°C. Di notte l’escursione termica è considerevole. I mesi più piovosi sono aprile, maggio, agosto e novembre.

 

Foto